Argentina, De Laurentiis:

Argentina, De Laurentiis: "Messi cretino? No, Batista lo è"

© foto di FM/TuttoNapoli.net
 di Simone Lorini articolo letto 3351 volte

Il Presidente De Laurentiis corregge il tiro dopo le polemiche scatenate in Catalogna in seguito alla sua affermazione "Messi è un cretino" di qualche giorno fa, riferita alla sua avventura in nazionale albiceleste. Il numero 1 del Napoli chiarisce che il suo insulto non era diretto verso il numero 10 del Barcellona (che il Napoli incontrerà a breve nel Trofeo Gamper) ma per il suo tecnico Sergio Batista: "Non ho mai detto che Messi è un cretino. Il cretino è il ct dell'Argentina Batista che lo fa giocare in un ruolo dove non può far gol. Considero Messi un campione, un ragazzo dalle qualità umane e professionali indiscutibili. Se fosse possibile lo adotterei come figlio. Non mi sarei mai permesso di offenderlo, piuttosto mi dispiace che il calciatore in nazionale giochi in un ruolo non suo e con un modulo diverso. Così, a mio avviso, lo si espone a brutte figure. Mai detto che Messi è un cretino, semmai la mia battuta è stata: gli fanno fare la figura del cretino. Evidentemente le mie parole sono state male interpretate. Resta la mia stima assoluta sia per un ragazzo che per arrivare a certi livelli nel calcio ha superato anche tantissime difficoltà, sia per il club nel quale gioca, il Barcellona, che rappresenta il top club del calcio mondiale". In Spagna però la polemica infuria: il video che inchioda il presidente del Napoli ha fatto il giro del web ed in un sondaggio promosso dal Mundo Deportivo, il 76% dei votanti ha deciso che il Napoli non deve più essere invitato per disputare il Trofeo Joan Gamper, in programma il prossimo 22 agosto al Nou Camp.