Top Suarez, flop Lugano. Uruguay-Perù, le pagelle della <i>Celeste</i>

Top Suarez, flop Lugano. Uruguay-Perù, le pagelle della Celeste

© foto di Nicolo' Zangirolami/Image Sport
 di Tommaso Maschio articolo letto 6552 volte

Muslera 6: Rischia una clamorosa autorete nel finale. Ma per il resto si dimostra sicuro come sempre.


Maxi Pereira 6,5: Tantissima corsa su e giù per la fascia.


Lugano 5,5: Soffre il movimento e la fisicità di Guerrero. E rischia di lasciare in 10 i suoi per una gomitata al volto dell'attaccante peruviano.


Coates 6,5: Molto concreto in difesa e pericoloso sui calci piazzati. Non sente la pressione della gara nonostante la giovane età.


Cáceres 6,5: Ottima gara difensiva, sia da esterno che da centrale nella difesa a 3.


A. González 6: Gara di grande sacrificio. Spesso si accentra a dar manforte ai compagni di centrocampo.


Gargano 6: Non fa rimpiangere Perez in mezzo al campo, mettendo in campo la solita grinta. Dal 70° Eguren 5,5: Non fa nulla di eccezionale, ma sbaglia il gol del tre a zero dimostrando di non essere freddo sotto porta.


Arévalo Ríos 6,5: La solita Garra Garrucha al servizio della squadra. Non spreca mai un pallone e ne recupera mille.


Á. Pereira 7: Esterno letale e sempre pericoloso in area avversaria.


Forlán 6,5: Inizio opaco, poi cresce piano piano agendo da vero e proprio regista offensivo e servendo assist invitanti ai compagni. Non segna, ma il suo lavoro al servizio della squadra è fondamentale.


Suárez 7: Nel primo tempo si fa notare più per il nervosismo che per le giocate. Nella ripresa si risveglia e con una doppietta decide la gara. Dal 70° Hernandez 6,5: Ha tanta voglia di dimostrare di essere all'altezza dei compagni. In pochi minuti crea due occasioni da gol.